I docenti

Vito Michele Abrusci Professore ordinario nel settore scientifico disciplinare Logica e Filosofia della Scienza

Dal 1996 è in servizio presso l'Università Roma Tre. Dal 2012 è membro del Dipartimento di Matematica e Fisica dell'Università Roma Tre, e insegna presso il suo Dipartimento e presso il Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo della stessa Università. E’ stato Presidente della Società Italiana di Logica e Filosofia delle Scienze dal 1999 al 2003, Presidente del Corso di Laurea in "Comunicazione nella società della globalizzazione" (Scienze della Comunicazione) presso l'Università Roma Tre dal 2001 al 2003, componente del Senato Accademico dell'Università Roma Tre e coordinatore della Commissione Ricerca dal 2001 al 2008, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Roma Tre dal 2004 al 2008. Ha svolto la sua attività di ricerca in particolare nei seguenti campi: Storia della logica, Filosofia della Scienza e in particolare Filosofia della Matematica e Filosofia della Logica, Teoria della dimostrazione, Logica lineare, Logica non-commutativa, Geometria della logica, Trattamento geometrico delle ontologie, Analisi logica dei linguaggi naturali Sintassi trascendentale. Ha intensamente collaborato con centri di ricerca in Logica all'estero ed è stato relatore in numerosi convegni nazionali e internazionali. Ha promosso in Italia lo studio e la ricerca nella logica lineare, nelle sue applicazioni e nei suoi sviluppi, dirigendo e formando dottorandi di ricerca, organizzando convegni nazionali e internazionali, e coordinando gruppi di ricerca.

Andrea Vidotto Università Roma Tre

Andrea Vidotto (1942) è stato professore ordinario di Progettazione Architettonica e urbana presso il Dipartimento di Architettura dell'Università degli studi Roma Tre. È stato coordinatore del Dottorato in "Progetto urbano sostenibile" e responsabile del Master di secondo livello "Housing-nuovi modi di abitare tra innovazione e trasformazione". Ha diretto il Dipartimento di Progettazione dell’Università Roma Tre dal 2002 al 2012. Tra i progetti recenti si segnalano la riqualificazione e trasformazione della Ex Vasca Navale in laboratori ed uffici per il Dipartimento di Ingegneria di Roma Tre e la trasformazione di un edificio in via Amendola a Roma in servizi per il Museo nazionale Romano di Palazzo Massimo. Svolge tuttora attività didattica e di ricerca.